Non siamo sulla Luna ma poco ci manca.

Andare in basso

Non siamo sulla Luna ma poco ci manca.

Messaggio  PD reborn il Ven Ago 27, 2010 6:47 pm

Sono d’accordo la differenza “ la fanno le persone, ciò che li anima e li stimola in una direzione piuttosto che in un’altra” e no le menzogne.
Vivo a Faleria, un paesino di 2400 abitanti amministrato da 9 anni, da una giunta di centrosinistra eppure Qui:

Hanno distribuito i secchi per – umido, carta e multi materiale oltre alla compostiera domestica prima di aggiudicare la gara del servizio di raccolta differenziata. Poi per motivi non imputabili all’Amministrazione comunale, tutte le gare svolte da ottobre 2009 ad aprile 2010 sono andate deserte, ma a breve si partirà. Resta il fatto che l’intera popolazione è già fornita del materiale necessario per attivare il servizio di raccolta differenziata “Porta a Porta” e non mi sembra poco.

Hanno da circa 15 anni un centro per il deposito dei rifiuti ingombranti, ad uso gratuito dei cittadini. Il centro di raccolta è stato chiuso nel novembre 2009 perché in esso sempre grazie all’Amministrazione si stanno svolgendo dei lavori di manutenzione adeguandolo alla vigente normativa, esso sarà consegnato alla ditta appaltatrice del servizio di raccolta differenziata che come si legge nel capitolato gestirà la struttura. Struttura che fino alla sua chiusura ha ospitato anche i rifiuti provenienti dalla differenziata del Comune di Calcata, aiutali che poi ti aiutano.
Fino a qualche anno fa esisteva una discarica abusiva all’interno del paese, poi grazie all’attuale amministrazione l’area è stata recuperata, in essa oggi c’è il giardino della Memoria, dotato di un piccolo campo recintato da calcetto in erba sintetica, giochi in legno, panchine ed irrigazione, poi grazie a volenterosi ragazzi è stato semidistrutto ma questa è un’altra storia.

C’è un bel giardino che l’amministrazione ha risistemato da poche settimane, sempre pieno di bambini, ricco di giochi e di un altro campetto da calcio sintetico.

C’è un bosco chiuso da una sbarra, prima della sbarra c’è un bel parcheggio dopo la sbarra c’è un percorso di oltre 4 km dotato di attrezzature 17 piazzole per fare ginnastica si chiama “percorso natura” ed è reclamizzato sul sito del Comune di Faleria. Ci sono anche squadre di caccia la cinghiale regolarmente autorizzate dalla Provincia che hanno il permesso di accesso solo nel periodo di caccia per il recupero dei cani e della selvaggina , svolgendo al tempo stesso un controllo all’interno del bosco.

Ci sono due ruderi di castelli medioevali immersi nei boschi, il primo detto Castellaccio di Paterno dove morì Ottone III ed il secondo detto Castellaccio di Fogliano.

C’è una moderna ed efficiente scuola per l’infanzia, ristrutturata in ogni sua parte con tanto di pavimento in legno ed aria condizionata, porte e servizi sanitari nuovi, ampio giardino dotato di giochi.
La zona circostante la scuola dell’ infanzia è stata riqualificata, è stata creata una nuova piazza con aree di sosta ben delimitate, nuovi marciapiedi, illuminazione e fontana, attraversamenti pedonali e nei pressi della scuola e del giardino per i bambini sono stati posizionati anche dei dossi per rallentare il traffico.

C’è anche una scuola elementare, che qualcuno vuole far chiudere, anche questa è stata ristrutturata da 13/14 anni così come la scuola media sovrastante. La struttura è dotata di una palestra coperta riscaldata, di spogliatoi esterni, di un’area esterna con panchine in marmo ed alberi per lo svolgimento delle lezioni all’aperto, di una fontana, di un servo scala per accedere all’elementare e di un elevatore per accedere alla media. Le aule sono tutte tinteggiate in vari colori , gli infissi sono nuovi ed efficienti.
L’intero edificio, come già è stato fatto nella scuola dell’infanzia, nel corso dell’anno verrà migliorato sismicamente tramite un intervento strutturale, ed anche quest’ultimo sarà dotato di un sistema di controllo igrometrico dell’aria.

Da diversi anni che il regolamento edilizio ha recepito la normativa regionale, in cui tutte le nuove costruzioni devono dotarsi di sistemi fotovoltaici per la produzione di energia elettrica, di sistemi solari per la produzione di acqua sanitaria, di sistemi per immagazzinare l’acqua piovana per scopi irrigui, ecc. ecc.
L’amministrazione un paio di anni fa, aveva promosso una campagna per sensibilizzare l’uso dei sistemi solari per la produzione di acqua sanitaria, hanno aderito 1 o 2 persone, usufruendo del cofinanziamento regionale. Io sono 3 anni che sfrutto tale sistema ed ho l’acqua calda da marzo a novembre GRATIS.

Hanno adottato il sistema di FONTANA PUBBLICA, credo che la delibera è già stata approvata, ed è intenzione di dotare la popolazione della sporta in tela, tutto ciò per una maggiore salvaguardia dell’ambiente.

Fino a che le fogne erano gestite dal Comune di Faleria le acque reflue grazie all’uso di idonei Enzimi venivano depurate. Le analisi chimiche dimostravano che gli scarichi rientravano nei parametri tabellari di legge. Questo significa che pur avendo gli scarichi a cielo aperto, la depurazione avveniva “anche se aiutata dagli enzimi” in modo naturale. L’uso dei depuratori meccanici invece comporta sempre l’uso di energia e quindi maggior inquinamento ambientale e non sempre funzionano.

Oggi la gestione delle fogne spetta alla società Talete e non più all’Amministrazione comunale.

Come in tutti i Comuni italiani, è da sempre che si procede al taglio dei Boschi. Il taglio avviene rispettando un Piano di Assetto Forestale approvato dalla Regione Lazio, ed è seguito da un Agronomo Forestale. Non mi risulta che il Comune abbia avuto sanzioni e\o richiami dal Corpo Forestale per eventuali scempi perpetrati dalle ditte.

Molte delle bellezze storico architettoniche grazie allo sforzo dell’Amministrazione sono e stanno tornando vivere.

Esiste un Piano di Recupero del vecchio Borgo Approvato da 2 anni. Colgo l’occasione per SENSIBILIZZARE iniziative private alla realizzazione dell’intervento, occorre volontà e denaro, si può iniziare anche domani.

Si stanno facendo un bel pò di cose ed altre se ne faranno, meno male, non saremo sulla Luna ma li vicino.

Qui c’è pure chi racconta un sacco di menzogne, ma forse è solo invidia.
[b]

PD reborn

Messaggi : 115
Data d'iscrizione : 28.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum